giovedì, marzo 30, 2006

Lascio tutto per Roma !!

Sono definivamente innamorato di Roma, innamorato degli italiani, delle italiane, della lingua e del casino romano.
Ci sono 6 mesi che voglio lo fare, adesso ho veramente deciso, lascio tutto per andare a Roma : il mio lavoro, la mia casa, i miei amici (non tutti, spero !) e la mia vita a Parigi, per cambiare di paese, cambiare di lingua, e cambiare di vita.
Ho ancora 3 mesi prima la partanza dalla Francia, 3 mesi a cercare uno lavoro ed a preparare. Parto il primo di luglio.

"E uno bello progetto", mi ha detto il capo del'impresa in cui ho lavorato.
"E una folia", mi ha detto un' amica di Chiara.
Sono daccordo alle due, e ho riposto : "Alora, mi piace la folia".



Una delle cose che mi più piace a Roma sono le pine maritime. Lascio tutto per dei alberi.

Sono troppo contente !! A me, Roma !!

mercoledì, marzo 29, 2006

Week end a caso

Sono rivenuto lunedi da uno week-end veramente fichissimmo (quale parole più forte posso usare ? fichississimmo ? :) : la grande avventura della Marathona a Roma.
Non posso raccontare tutto, sarebbe 3 giorni non-stop a usare il mio computer.
In immaggine : Tutte le fotographie.

Per riassumere :
- la partanza per Belfort : il treno era stoppato 2 ore e mezzo nella stazione a Parigi
- la notte tra giovedi e venerdi da Cédric : lui ha dormito 1 ora, abbiamo un po' bevuto :)
- venerdi : Guillaume aveva 3 ore di ritardi (ha trovato bene il suo treno a Parigi, ma non nella buena stazione). Aveviamo tempo con Cedric ma finalmente siamo partito a caso sanza pianta 5 minute primo, sanza avere fatto la spesa per mangiare e dopo avere visto la strada : notato a caso 3 citte tra Belfort e Monza su una piccola carta.


"Andiamo a Roma !" disse Cédric corrando verso la macchina con il suo spazzolino.

Sulla strada in Svizzeria, Cédric e Guillaume avevanno fatto 'Non abbiamo più acqua !' 'Non è grave, abbiamo 5 bottiglie di vine'. Hanno bevuto una bottiglia a due. Siamo arrivato alle 23:00 a Monza da Giuliana. Sfortunalmente lei ha sortito bottiglie meravegliose : limoncello, amaretto ecc... Troppo duro di ripartire con lei e Maddalena meno di un'ora dopo.
- sabato : dopo una notte di strada, siamo arrivato a Roma alle 07:00. Quanta bella città !! Ciao Millo ! Voglievo mangiare subito uno gelato e l'ho avuto. Dopo di dormire poche ore, visita della città. La sera, in uno ristorante a mangiare paste con molto gente, in cui, Chiara. Poi a andare in uno pub a Trastevere e molto discutare in italiano con Chiara e una amica di lei, veramente fico (sarebbe anche fico di rivederla).


- domenica : la Marathona, 42km. Ma che bella, la città nel quest'evento. Bravissimo Guillaume e Cedric : l'hanno fatto ! Standonno a aspettare uno ti'punch (rhum, zucchero e limone) dopo la corsa. L'hanno avuto : ragazzi con una bandera francese a bevere sotto il sole, primo il palazzo della Giustizia. Impossibile di ripartire, troppo bello. Sfortunalmente, doveviamo andare.


- lunedi : arrivati a Monza a mezza notte. Duro di arrivare a Belfort alle 5:00. Forse possibile, ma sanza mangiare et stopparsi (eriamo tutti veramente stanco - 5 ragazzi in una citroen 205). Abbiamo deciso di dormire 2 ore (finalmente, una) per arrivare tranquilamente alle 8:00 a Belfort. Poi a Belfort, ho chiamato il mio lavoro, il mio capo ha detto : 'Sei 10 minuti in ritardi ? non hai sentito la tua sveglia ?'. Ho riposta : 'No, peggio'. Sono partito a caso sanza doccia per arrivare alle 14:00 al mio lavoro. 'Hai i tui capelli bizarri', hanno detto.

Veramente, a cazzo di cane. E mi piace tantissimo.
40 ore di trasporto, 34 ore di Roma, ma tutta felicità concentrata.
Prossimo post domani : sorpresa.

giovedì, marzo 23, 2006

Parto oggi per uno week-end avventura a Roma !!
Ho uno treno da 19:00 a 23:00 questa sera da Parigi a Belfort, andare a dormire da Cédric.
Poi, aspettiamo Guillaume venerdi per partire da Belfort a Roma dopo mezzo giorno.
Preniamo 2 ragazze sulla strada a Monza sugli stand del Grand Prix.



Se è tutto ok, saranno a Roma da Millo venerdi dopo mezza notte !! Roma by night, voglio uno gelato subito poi :)
Marathon domenica, e marathon per ritornare : macchina la notte per arrivare a 5:00 a Belfort
et prendere uno treno per Parigi e arrivare alle ore al lavoro lunedi :)

Troppo forte ! A subito Roma !!

mercoledì, marzo 22, 2006

Berluscarkozy


Parliamo molto di Berlusconi, oggi ho voglia di parlare un po' del Berlusconi francese : Nicolas Sarkozy.
Giusto perchè credo che non tutti (anche francesi) conosce bene il personnaggio.

Da una famiglia riccissima, era buono studento habitanto a Neuilly,
uno dei più chic quartiere di Parigi, primo di comminciare nella politica.
Mi ricordi le prime volte che l'ho visto, era durante Les guignol (un emissione tv di caricatura politica), era il figlio di Chirac, a giocare il suo canino.
Adesso e ministro e penso che ha opinione e modo di agire molto duro.
La primo legge che ha fatto era la legge Sarkozy.
Dopo quella, siamo stranieri nel nostro proprio paese.
Primo, carabinieri dovevanno avere una vera raggione per arrestiere qualcuno.
Dopo, possono ti arrestriere primo, e vedere dopo. Hanno tutto controllo per aprire la tua macchina,
tutto guardare, se hai mai una bomba.
Poi, e ultra-mediatiso, com'è Berlusconi. Ok, non ha tutte le rete tv e gionarle, pero ne parliamo molto. E perchè ho paura che farebbe una bella alternativa come presidente...

'Troppo libertà uscide la libertà'

Adesso, e sopratutto dopo i problemi dei banlieues parigine, e ancora più duro contro
i stranieri particularmente. Durante questi crisi, (e anche adesso col CPE) vediamo spesso Sarkozy a visitare
una questura a dire 'ah, la vita e dura per i carabinieri, vedete che fanno i giovanne ! [poi a montrare uno casco rotto]'. 'Les voyous' o 'La racaille' disse. Per me, è uno mezzo per coltivare il timore (sai, com'è nel metro a Parigi, perchè ci sono messaggi tutti gli 3 minuti 'fa attenzione a loro borsa, e se vede una borsa sola, forse è una bomba !!').
Per lui, il mondo è fatto di 2 tipi di persone : buoni e cattivi.
Buoni sono gente come lui : di famiglia ricca, una buona educazione.
Cattivi sono tutti che sono stranieri, immigranti o hanno fatto qualcosa di male nella sua vita, anche volare una mela una volta.
Questi deviamo sia ritornare nel paese dove viene, sia andare in prigione. No seconda possibilità.


Anche vediamo adesso col CPE una granda protesta e niente fatto dal governo. 'No negoziato !'
Il modo di funzionamento tipico della destra, contro i studenti com'è contro i terroristi.

lunedì, marzo 20, 2006

Viva la sardegna !

Venerdi sera, sono andato con amici (Agathe, il suo ragazzo e un amico di lui) festare la san Patrick a Parigi.
Primo, siamo partito per andare a Pigalle da Ivry (la casa di Agathe) in metro (sisi, a Parigi possiamo vivere sanza macchina). Il problema era che, a questa ora (mezza notte, quasi 1:00), era la fine del metro. Siamo arrivato a Stalingrad per cambiare, e stop. 'Potete andare a piedi', disse. Va be', a piedi nel freddo.
Pigalle a sinistra e a destra (sisi)

L'abbiamo fatto, pero era una visita turistica nelle quartiere più famosi di Parigi durante la notte (Gare du nord - il Bronx di Parigi, Barbès - il quartiere della droga, anche nella giornata, per finalmente arrivare a Pigalle - il quartiere dei sex shops). Fortunalmente che Agathe non era sola - ah che Don Juan sono !

Siamo andato in uno pub ficcissimo, La fourmi. Si Siamo seduti a la stessa tavola di uno gruppo di ragazze. Ho un po' ascultato et ho detto a Agatha 'Sono spaniole'. Poi sono arrivato a chiedere a una (in francese) : 'Da dov'è siete ?'. 'Dalla sardegna' mi ha riposto !!


Ma che felicita ! Ero troppo contente di : 1) incontrare gente e parlare un po' in uno pub. 2) incontrare raggazze :) 3) Parlare italiano ! Ci sono gente che possono mi ascoltare dire cose non interessanti in italiano ! 4) incontrare gente dall'Italia a Parigi, di più dalla Sardegna (che non conosco ma che tutti mi ha detto che è una isola bellissima).

Ah, che bella à la sardegna, uno giorno sarà mia !!

Era due italiane erasmus a Parigi, con amici venuto per il week-end. Abbiamo parlato solo con una raggazza (che non mi ricordi il nome - shame on me !!), adesso erasmus a Brussel, studenta in lingue, appassionata per il viaggi (una droga - e ho solomente cominciato). Ha parlato molto della politica (perche il nome del ragazzo di Agathe era Silvo, il povere), che Berlusconi ha perduto il duello con Prodi, che solomente aveva scritto molto cose (che nessuno ha letto) su una carta mentre Prodi lui ha fatto la domanda magica : 'Ma che hai fatto per l'Italia ?'.
Lei ci abbiamo detto 'pensate a me quando Berlusconi avrà perduto'. Lo prometto !
Dopo, siamo andato in uno night club, la Boule noire, una piccola stanza ma molto buono. Senza le italiane, managgia. Ciao belle ! A la prossima !

giovedì, marzo 16, 2006

Roma, vengo !!

Scorso week-end, con amici di millo, abbiamo decisato di fare uno week-end ficcissimo, vicino il 25. Sono tutti a volere di fare il marathon di Roma.


Vengo da Roma a Belfort (una città perduto tra la Francia e la Svizzera) in treno, e poi, l'avventura in macchina con uno stop a Monza.
Sono molto molto contente, sono certo di passare uno buono week-end !
A me il marathon, a me Roma, a me gli italiani, a me le italiane !
Forse vediamo uno francese con una bandiera francese nella fun run del marathon.


Ho pensato di fare il marathon in Roller, pero sara difficile e, mi piace molto l'Italia, ma non voglio finire da i carabinieri.

mercoledì, marzo 15, 2006

piscina di Porte des lilas

Ieri, sono andato a la piscina di Porte des lilas, per aggiuntare a il mio grande giro delle piscine parigine.
Stesso prezzo, ma la granda differenza e la superficie : 50 x 21m.Più grande, più gente, e più phisico, quindi meno gente a chiacchierare,
e encora più difficile di incontrare qualcuno. E veramente una piccola mare,
era più di onde, possiamo a volta vedere dei pesci.

Penso che, sotto l'acqua tutte le ragazze sono belle (o quasi). Non so,
forse è il modo di nuotare. Ma, per fermare i pettegolezzo, vado alla piscina non per
vedere grosse tette, ma buene fare un po' di sport.

martedì, marzo 14, 2006

Uno gelato, subito !


Qualque settimane scorso, con Eric e Elizabeth, abbiamo avuto l'idea di andare nella la più italiana delle gelaterie a Parigi : Amorino.
Era una buena idea, alora siamo andato nel'isola della Cité et mi sono detto 'mmmm si, uno gelato italiano'. La mia bocca si ricorda di tanti bellissime cose a Roma.
Era cerca 23:30 quando siamo arrivato primo nel negozio : era chiuso per lavori. Maledetto !
C'era indrizzi de altre negozie sulla porta, alora abbiamo deciso di provare un'altra negozia. Anche chiuso, questa volta perche era troppo tardi. Maledizione !

Poche settimane dopo, abbiamo ancora provato di andare. Non ci ricordiamo essatamente il date del fino degli lavori. Elizabeth a detto che era finitto e che devrebbe certamente essere aperto. Non ascoltate le ragazze mai. Era chiuso.

Questa domenica, per la terza volta (siamo estremamente motivati), abbiamo provato di andare. Vollevo veramento il mio gelato. Pero, mai 2 sanza 3. Chiuso. Per lavori 'fino alle fine di Febbraio'.
Era troppo. Non era troppo tardi alora abbiamo provato un'altra indrezzo. Brava !!! Aperta !


Ci sono molti profumi, com'è in Italia, tutti scritto in italiano. Da 3 a 5.5 Euros il cornetto. Va be', siamo a Parigi, eh.
Prima differenza che ho notiziato : il gelato era data con uno cucchiaio. Francesi com'è me non sanno mangiare correttamente uno grando gelato (Hai visto Giulia, eh ?). Utile per i turisti.


Seconda : Non era piccoli palle di gelato, ma sezioni. Normale ?
Terza : la panna. Un'opzione. Pagante ??? 0.60 Euros. Turisti, bienvenuti.

Il gusto è vicinissimo degli gelati italiani. Delizioso.
Un pezzo dall'Italia a Parigi.

lunedì, marzo 13, 2006

Musica maestro !

Oggi sono andato con Nephilim (Eric) e la sua ragazza portuguese, Elisabeth, a uno concerto a Vitry sur Seine (vicino Parigi). Era solo uno Euro per 2 ore di concerti, classico, tango e jazz. Il thema era su Ravel.


Una revelazione. Non avevo l'abitudine di andare alle concerti di musica classica.
Mi ricordo di uno film, Equilibrium (film americano, ok...), dove il protagonisto che non aveva
conosciuto alcuno elemento cultralo, scoperta una granda musica (Ravel, Beethoven o non so più).
Ha lasciato cadere tutto questo che aveva negli sui mani e cominscia a piangere, piangere di felicità.

Ho capisco meglio adesso, quando grande è questa musica, tutto fatto di uno bello lavoro colletivo, energia utilizatto in modo preciso e giusto. De l'Arte.

C'era anche un concerto di un' armada di bambini (e un armada di genitori venuto gli sentire), con piccolini che fanno di violino e che devanno saltare per vedere il capo d'orchestra.
C'era anche bambini, tutti a cantare questa canzone :
"C'est l'histoire d'un p'tit canard, qui quittait sa p'tite mare..."
("E la storia di una anatrina, che lasciava il suo stagnino...")
Pero siamo partito prima la fine, perche Eric et Elisabeth eranno a dormire durante il Jazz (no, non ero a dormire, Io !).

Grazie a Chiara, ho visitato a Roma il grande auditorium. Uno bello edificio, tutto fatto per questi evenementi.


Una cosa divertente e l'architettura di questo edificio. Quando siamo nel centra della plazza, e difficile di immaginare che gli 3 scarafaggi sono veramente di dimensione diversa. Ovviamente come tutti edifici a Roma, c'è una villa romana laggiù. Pero, il sindaco decisa di la lasciare tra due insetti. Grazie a vostri imposti, grazie romani. Forse c'è anche una molta museo-concerto.

Abbiamo anche fatto il portoghese, a entrare senz' authorizatione. Abbiamo visto una parte di ripetizione, era molto bello.
La prossima volta, dopo la piscina, andrò a vedere uno concerto in uno grando scarafaggi.

venerdì, marzo 10, 2006

Freebox

Ciao !

Una cosa che abbiamo in Francia, e che non hanno gli italiani, è la Freebox.


E uno modem ADSL dal ISP Free per fare tutti :
  • ADSL fino al 20Mb
  • Telefono meno caro, gratis sempre verso tutti fissi francese, et molto fissi al'estero (anche verso l'Italia) : gli tariffe.
  • Televisione, più di 100 rete, anche Rai uno/due/tre :)
E tutto questo per 30 Euros al mese.

Ci sono gruppi di nerds che hanno fatto uno concorso di fotografie Freebox.
Hanno avuto l'idee di portarla in vacanza :



Invece, ho scopparto a Roma Fastweb. E una tecnologia impiata solo nelle grande cittè
(normale) : il Fiber-to-Home. Abbiamo questo in Francia solo negli sogni. E molto buono, il solo piccolo inconveniente è che abbiamo solo una privata IP, è un po' difficile per fare server.

Fastweb sarà il mio futuro ISP :)

Buena sera !

Piscina di reuilly

Sono andato questa sera alla piscina di Reuilly a Parigi.



Per chi non sa, Parigi ha belle piscine, non troppo caro (2.6Euros l'entrata).
Primo, avevo un po' aspettato primo di pagare, ci sono ragazze primo da me.
La donna che da i biglietti era uno vero Pitbull : no buongiourno, no arrivederci e possiamo credere che porrei uccidere qualcuno che non fosse contento di lei. Una ragazza ha provato di chiederlei uno biglietto a metà-tarriffe (possibile se habiti a Parigi). Sfortunatamente, lei non lei 'Parigi' sulla sua carta di identità, no formulario B26A, no cugino direttore di una piscina, e no carta scritto della mano del sindaco di Parigi per dire che certo habita a Parigi da 36 anni et pagi buene le sue imposte.
Pio, una bella piscina, in uno palazzio moderno. Giusto, un po' di gente, ma non ci deve battersi per nuotare.
Come di solito, gente viene solo e nuotanno senza dire niente. Eh, la piscina non è uno luogo per fare incontri !

Le piscine a Parigi :


Non sono ancora andato in una piscina in Italia, alora mi sono devertato a immaginare una piscina a Roma :

La piscina è in uno vecchio palazzio, ma è più recente del Colosseo.
La città a decisato di lo costruire, ma ha metto 2 volte il tempo previsto.
In fatto, c'era una villa romana, sotto.
Alora ha costruito la piscina, ma se immergi, puoi vedere in fondo all'acqua pietre archeologiche.
Possiamo anche immaginare pagare uno multe per nuotare un po', e poi, visitare il museo sotto la piscina.

Sull'aqua ci sono molto gente. Com'è sulla strada, è la guerra. "rincoglionito !", "dai ! dai , deficiente !". Italiani vanno in fretta occupando tutta la strada e se sfortunalmente sei uno straniero, senti molto klaxon.
Mi piacerrebbe molto, com'è divertente il traffico italiano ! :)

Naturalmente, cellulari sono vincinissimo della piscina, cosi come puoi chiamare la mamma direttamente nell'aqua (oppure lei puo ti chiamare per fare la spesa).
Pero, il buono punto che, invece a Parigi dov'è freddo, possiamo incontrare e parlare belle ragazze !
Eh, non siamo robot a nuotare.

Le piscine in Italia :



Promesso, la prossima volta che vado a Roma, vado alla piscina !

A presto,

giovedì, marzo 09, 2006

Porta a Porta & Berlusconi

Ciao,

Ho visto ieri un po' di Porta a Porta (chi non sa, è un emissione politiche sulla Rai) con Berlusconi.
L'Ho trovato troppo divertente !


Primo abbiamo visto il premier cominciare a dire che Prodi non volle uno cronfronto tv e "continua a scappare". Il premier non ha detto che il confronto se farebbe sulla Rai Uno, cui è publicco ok, pero è un poco di destra.
Ha anche detto che tutti le altre vorrebbe bene venire fare uno confronto (certo, chi non vorrei una pubblicità ?), ma Prodi è solo a fare cosi.
Di più, il premier ha detto che il parlemento ha decido (oppure Berlusconi ha fatto votato) una direttiva per
costringere le due a fare uno confronto tv. E che, il povero Silvetto, ha rispettato la legge, invece a Prodi, anche se ha uno Paise a dirigere e non ha tempo (no, no, hai già prenuto 5 anni, basta).

Altro cose, è venuto subito con i suoi sondaggi (su uno pezzo di carta che non possiamo veramente leggere) che, naturallemente, le mette vincente. Davvero, questi sondaggi sono fatto da una impresa americana (che alcuni sa, possiamo pagare per cambiare i numeri - devuto avere pagato molto, il povero)...che ha lavorato molto per Clinton, chi era dello centro sinistra. Eh, cambi molte cose !

Sapero che Berlusconi era divertente, ma non ho avuto visto veramente quanto è clown :)
Quando vediamo questo, non so si vedo uno avvocato, uno clown, o uno dittatore.
Quando lui parla, sentiamo molto cose della forma (che Prodi ha rifiutato il suo invito piacevole), ma non molto dello fondo (che puoi fare de buono per il tuo paise). E poi, di molto cose veri, ma che non dà idee per risolvere i problemi. Peggio, che non sappiamo l'idee che ha.
E pericoloso, perche è anche una tecnica utilisato da Le Pen in Francia per fare un po' di pubblicità.
Esempi : "Tasse sono troppo" (ok, ma che vuoi fare ?) "Abbiamo problemi d'integrazione" (ok, vuoi uccidere tutti gli Africani ?)
Penso che, per fortuna, Berlusconi non e xenofobo invece a Le Pen, ma forse ci sono cose grave per uno Paise.
Infine, Berlusconi gioca molto a dire che vota la sinistra e pericoloso. Attenzione ! Più tasse, più problemi, ecc !


Per finire, immagine divertente con uno Berlusconi ricostituito in 3D per l'occasione :


Italiani, per favore, vota Prodi.
Di più, non fate come gli Stati Uniti : http://www.sorryeverybody.com/

Grazie :)

Perche il blog ?

Ciao a tutti,

Non mi piace molto gli blogs. Davvero, non so esattamente perche ho cominciato :)

Si, io so adesso : per scrivere un po' in italiano, mettere su una pagina belle cose, sogni, speranze che ha uno ragazzo a metà tra la Francia e l'Italia. E belle cose dall'Italia, certamente.

Per cominciare, uno pezzo di Roma :




Tutti (italiani e francesi) sono invitati a lasciare commenti, forse porrei incontrare italiani adesso che ho uno blog italiano ? :)

Se vieni qui, scusa mille per il mio italiano, devo ancora apprendere la linguà :)
Per gli stranieri :
My blog in english
Mon blog en français
Se vuoi una meglia traduzione, basta che apprendi l'italiano con me (ma se puoi leggere questo, sai l'italiano, vero ?).
If you want a better translation, just learn italian with me.
Si tu veux une meilleure traduction, il suffit d'apprendre l'italien avec moi.
:)

A presto,