lunedì, marzo 13, 2006

Musica maestro !

Oggi sono andato con Nephilim (Eric) e la sua ragazza portuguese, Elisabeth, a uno concerto a Vitry sur Seine (vicino Parigi). Era solo uno Euro per 2 ore di concerti, classico, tango e jazz. Il thema era su Ravel.


Una revelazione. Non avevo l'abitudine di andare alle concerti di musica classica.
Mi ricordo di uno film, Equilibrium (film americano, ok...), dove il protagonisto che non aveva
conosciuto alcuno elemento cultralo, scoperta una granda musica (Ravel, Beethoven o non so più).
Ha lasciato cadere tutto questo che aveva negli sui mani e cominscia a piangere, piangere di felicità.

Ho capisco meglio adesso, quando grande è questa musica, tutto fatto di uno bello lavoro colletivo, energia utilizatto in modo preciso e giusto. De l'Arte.

C'era anche un concerto di un' armada di bambini (e un armada di genitori venuto gli sentire), con piccolini che fanno di violino e che devanno saltare per vedere il capo d'orchestra.
C'era anche bambini, tutti a cantare questa canzone :
"C'est l'histoire d'un p'tit canard, qui quittait sa p'tite mare..."
("E la storia di una anatrina, che lasciava il suo stagnino...")
Pero siamo partito prima la fine, perche Eric et Elisabeth eranno a dormire durante il Jazz (no, non ero a dormire, Io !).

Grazie a Chiara, ho visitato a Roma il grande auditorium. Uno bello edificio, tutto fatto per questi evenementi.


Una cosa divertente e l'architettura di questo edificio. Quando siamo nel centra della plazza, e difficile di immaginare che gli 3 scarafaggi sono veramente di dimensione diversa. Ovviamente come tutti edifici a Roma, c'è una villa romana laggiù. Pero, il sindaco decisa di la lasciare tra due insetti. Grazie a vostri imposti, grazie romani. Forse c'è anche una molta museo-concerto.

Abbiamo anche fatto il portoghese, a entrare senz' authorizatione. Abbiamo visto una parte di ripetizione, era molto bello.
La prossima volta, dopo la piscina, andrò a vedere uno concerto in uno grando scarafaggi.