martedì, aprile 04, 2006

Roller !

Ieri e venerdi scorso, ho fatto di Roller (e l'ho appreso a Agathe) a Parigi.
Invece a Roma, ci sono molte gente a ne fare nella strada, c'è uno suolo perfetto, e di posto.

Le cose che mi piace gli più a fare in roller :
- les Champs Elysees, in discesa, uno bello slalom tra toristi (e, a volte, macchine)
- fare timore ai vecchi, arrivare con velocità dietro loro, o solomente fare un po' rumore con le ruote
- irritare i cani (ancora meglio quando è uno cane di vecchi)
- andare sulla strada, raddoppiare le macchine, arrostire i fuochi rossi e prendere sensi vietati.
Ho eliminato il 'descendere in uno parcheggio sotterraneo', era giusto una volta e lo mi ricordo.
I videi degli miei sogni in roller. Voglio prendere il mio TGV cosi com'è !
Se vieni a Parigi, devi anche provare le balades di venerdi sera o domenica pomeriggio (più facile).


A Roma, sarà più difficile. Primo, con il suolo, anche non c'è molto posto per ne fare.
Secondo, devo fare più attenzione perch'è il traffico automobile è più aggressivo e non abituato al roller.
Per esampio, posso passare a fondo a Parigi quand il fuoco è verde. Devo solomente considere a Roma che il fuoco è sempre rosso.
Pero, abbiamo già fatto la discesa da Villa Borghese a Plazza del popolo con Millo, e uno senso vietato in fronto alla casa di Berlusconi. Ho ancora molto a provare ! Sono motivato !
Millo mi ha detto che sono molti a fare di Roller a Villa Borghese. Ho visto, ma non è di roller, è della masturbazione. Vero freeride (andare a caso in una città) è meglio !

Si si, l'immagine è da Roma (pero sempre a Villa Borghese), di più una ragazza, wow !

Il mio sogno (sarà forse impossibile...) : la discesa dal Campidoglio alla via del Theatro Marcello.
PS: Ciao Millo !

3 Comments:

At mercoledì, aprile 05, 2006 2:31:00 AM, Blogger Chiara said...

C'est pas facile faire du roller a Rome, mais j'aimerai bien!!
Millo m'a dit que il y a un rando le mercredi soir, mais je ne peut pas y aller: j'ai aikido!

-----
Non e' facile andare in roller a roma, ma mi piacerebbe!
Millo mi ha detto che c'e' un rando il mercoledi' sera, ma non posso andarci: ho aikido!

 
At giovedì, aprile 06, 2006 2:55:00 PM, Blogger Marco Felice said...

Io invece non amo girare in roller, ma amo con la macchina mirare ai quei pazzi che scendono dagli champs con i roller....
In fondo ognuno si diverte come puo'...
A Roma c'e' un posto per tutto, ma non tutto e' il posto per tutto.
(questa e' complicata e controta, per me l'autore non la capisce....)
E poi volevo invitare chiara a usare la lingua uffciale del blog l'ITALIANO!!!!
Ciaoooo

 
At venerdì, aprile 07, 2006 2:53:00 PM, Blogger bennyben said...

:))
Ti promesso Chiara, quando vengo in luglio, andiamo a fare di roller insieme !
Non c'è dei vacanzie per il aikido ? Sono sicuro che sarà possibile per te di provare la rando.
Non è grave, Chiara, è bene anche per te di scrivere in francese :)
Marco, mi piace fare paura alle macchine ma se sei nella macchina vicino a me, dimmi primo !
A roma, vorrei provate il scooter, so che c'è la guerra a Roma tra gli scooter e le macchine (come c'è una guerra tra gli roller e le vecchie). Ho scelto il mio campo !! :)

 

Posta un commento

<< Home