giovedì, aprile 20, 2006

Simon il pescatore dall'Islanda

Una delle settimane scorse, ho deciso di andare in una serata di una associazione parigine : il Club International des Jeunes a Paris (CIJP).



Era un thè nella moschea di Parigi, l'obiettivo era per dei stranieri, di parlare con francesi. Finalmente, c'erano molti parigine e pochi stranieri :)
Ho incontrato gente alla mia tavola, in cui :
- una hollandese (goedendag !), bella ma non mi ricordo il suo nome.
- Jia, uno chinese venuto in Francia da pochi anni per lavorare. Ha trovato uno lavoro in informatica (programmatore java - uno geek di più).
- Laure, una francese ostetrica chi era andata in Senegal, ha vivato una bella esperienza li. E ritornato qui.
- Simon e Bruno, ritornato dall'Islanda, che hanno vivato una esperianza fichissima : 6 mesi a partire fare una missione ecologica (salvare la planeta). Il più forte di due era Simon, che è partito sanza sapere una linguà straniere (neanche l'inglese), era laureato in geografia.
Ha imparato l'inglese e l'islandese arrivando. E poi, dopo la sua missione, ha deciso durante qualche mesi di fare pescatore in uno nave :)


Mi hanno veramente dato la voglia di partire uno giorno in islanda : il paese della mare. Anche io, voglio fare pescatore.