lunedì, settembre 11, 2006

Notte bianca

Questa fine settimana : la Nutt' Bianc (la notte bianca per i non-tarantini).
Ha cominciato venerdi serata con uno concerto al quale non ho potuto andare : Matthieu è venuto con la sua ragazza Justine, dovevo aspettarli, portare e valigle. E non erano motivati a andarci.

Sabato, dopo una giornata intiera di visita della città e uno buono ristorante, era già le 23:30.
Hanno deciso di andare al letto (poveri, per la notte bianca !) e io di stare.
Ho ritrovato Francesca (una ragazza di firenze, erasmus a Parigi, dove l'avevo incontrato), e era molto simpatico ! Piazza del popolo, piazza venezia per finire sul Pincio (villa Borghese) con uno concerto di uno cantatore (mi hanno detto, conosciuto, chi deve bere un po' di Gin per cantare e scrivere) : Capossela.
Abbiamo finitto alle 7, cornetto-capuccino, per andare al letto alle 8:30, felice di avere vivito uno grande avvenimento, e di andare al letto.


Alla fine, molto camminato (come previsto), molto passato di tempo a ritrovare poi perdere i genti, e tanttttttti genti : sulla via del corso alle mezza notte, non si camminava più ! Completamente bloccato.
Però, vivere Roma sulla notte bianca, è bello.

La domenica, quasi tutto a dormire, dormire, e dormire ancora. Solo il pranzo a raccompagnare i amici francese con Chiara a Fiumicino.
Direi che mi sono svegliato alle 18:30, iniziava la notte :)
Per la serata, ho deciso di fare... di roller !

Già, per fare pedone a Roma, devi essere suicida e furibondo. Per fare di roller a Roma, devi avere una voglia profonda di morire e essere pronto a sentire che tutti i altri hanno paura per te (o di te, depende).
Sono partito dalla casa per ritornare alla casa : Via Claudia, Colosseo, via dei fori imperiali, piazza Venezia, corso vittorio emmanuelle II, Torre Argentina, piazza venezia, Circo massimo, via delle terme di Caracala e basta.


Uno buono percorso !! Veramente, ero contento, si faceva (domenica sera, anche se non c'era non troppo di gente). Giusto il longo del Circo massimo, un po' duro (lastrici nel buio) e basta!
Devo farne più spesso !

5 Comments:

At lunedì, settembre 11, 2006 10:38:00 PM, Blogger jooggler said...

voglio "fare di roller" anche iooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

 
At lunedì, settembre 11, 2006 11:57:00 PM, Blogger cathinka said...

shawn et shan??
ils sont toujours la? ben, dit leur un joli bonjour de moi!! qu'ils viennent me rendre visite aussi :)

 
At martedì, settembre 12, 2006 1:43:00 AM, Blogger jyby said...

Rhaaaa!!! Annaaa!!!
Quand tu fais tourner tes roulettes!!!!

 
At martedì, settembre 12, 2006 10:31:00 AM, Blogger bennyben said...

Ahahah :)

Guglielmo : questa sera, roller !

Anna : oui ils sont venus ce week end mais deja repartis. Je leur passe le message :)
En fait c'etait parce que shawn avait un meeting a Rome pendant 2 jours.

Jyby :)))
Toi aussi, quand tu fais tourner tes roulettes, ca me fait tourner la tete !

 
At martedì, settembre 12, 2006 5:16:00 PM, Anonymous Millo said...

quando dici roller dico la discesa del pincio a "manetta"

 

Posta un commento

<< Home