giovedì, novembre 30, 2006

Zio++

Questa mattina, 9:30. Sto mangiando il mio muesli mattinale. Tra due cucchiai (e non come si dice in francese, "entre le fromage et le dessert" - tra il formaggio e il dolce), chiamata, la mia mamma.

Lei: "Ciao, ti passo la tua sorella."
La sorella: "Ciao, il tuo nipote va presto a avere un fratellino/sorellina"

Belllisssssimo !
Sono contento, già zio, sarò grande zio. Appuntamento : 4 maggio (l'ora non è ancora precisa).
Il padre aveva preciso che voleva una squadra di calcio. Quindi, ancora 9.
Nel frattempo, ecco una piccola foto del nipote, Alexis, un'anno e mezzo e tutti i sui denti. Davanti alle scale dove ne ho perso qualche une.


Prossima foto : con la maglietta della Roma che gli ho regalato a natale l'anno scorso.

martedì, novembre 28, 2006

Spagna !

Questa fine settimana, la spagna. Un viaggio che cambia, da la voglia di tornarci, veramente.
Bellissimo. Le foto.
Appena arrivato all'aeroporto di Madrid, prendo la metro. Nuova, a parte le ragazze quasi nude dentro (venerdi sera), mi ricorda quella di Parigi. Normale, fatta da Alstom.
Uscito dalla stazione, e, li, mammamia. Un casino incredibile, uno delle quartiere alla moda di Madrid, gente dappartutto.
Era le 1:00 della mattina, tutti a mangiare, bere, essere nella strada. Bellissimo !
L'ostello bello. Ho avuto un letto un po' tipo lastminute overbooking a caso ("Come ? Lei è sicuro di avere prenotato ? Non vedo niente." "Sisi, sta mattina").
Il ragazzo all'entrata simpatico. Sono le 2, lui mi ha messo in una camera 'con delle ragazze', ma sono il primo a dormire, tutti sono arrivati alle 6 della mattina.

Il sabato mattina, ho visto la bella Madrid. Primo, ho letto che avevo dormito in quartiere gay, e mi sono subitamente ricordato che il ragazzo "simpatico" voleva parlare con me quando ero sul divano ad aspettare e mi ha quasi proposto di vedere un canale X alla tv. Nel palazzo c'era un disco del stesso nome di una disco bene conosciuta a Parigi.


Dopo avere pagato, ho scappato il piu rapidamente e lontano possibile. Pioveva, ma ho visto molto dal centro, tra cui il piu conosciuto, la plazza Mayor. Ho scoperto che dappertutto sui negozi 'vente a mayor', non vuole dire che questo negozio si è traslocato a Plazza Mayor, ma piuttosto 'venta all'ingrosso'.
Anche che la "Plazza Mayor" di ogni città in spagna è sempre grande, perche "Mayor" vuole dire "grande". Grande !


Sabato, alle 13:30, andata in pullman da Madrid verso Salamanca. Bellissimo viaggio, tra la montagna e i tori, con un dvd in linguà sconosciuta.
Sconosciutà per me, ma non per loro. Per prenotare il biglietto faccio : "Parla italiano ?" No. "Inglese ?" No. Ho lasciato perdere per il francese e il tedesco, ma ho fatto "Okay, vabbe!". Dopo, tutto in italiano, e mi sono fatto capire senza nessun sforzo.


Arrivato a Salamanca alle 16:30, dopo i 36 fermate, sempre 'la terza strada terrata a destra', dove la civilizzazione non è ancora arrivata.
Salamanca. Bellissimo. Il suo centro. Il suo ponto romano. La sua cathedrale. I sui studenti. LE suE studentESSE.


Mammamia, la prima volta nella mia vità che entro in una disco tipo (dixit Agathe) "è li che si trova un bello ragazzo", e vedo 4 sguardi di ragazze che si girano.
Chi vuole rimorchiare puo sapere dove viaggiare la prossima volta.
Sono tutti locali tipo bar-disco, dove si entra gratis (e facilmente anche 'uomo solo'), si beve, e si balla.
Ma la cosa la piu piacevole della spagna è forse la mentalità : molto tranquille, a fare la festa, nessun prova di essere piu figo dei altri. No stress.

Domenica, ho dovuto partire da Salamanca alle 12:00 per essere a Roma 9 ore più tardi e potere mangiare della lasagne (piu birra) con Francesco e Virenze.
Viaggio di grande lusso, il bus con il film Titanic (non l'ultimo, forse era troppo caro). L'aero con Vueling è un po' un low-cost di lusso. Caramelle alla fine del viaggio, sedie commode, e... simpsons e friends durante il viaggio !


Devo tornare in spagna !

venerdì, novembre 24, 2006

... Salamanca !

Stasera volo per Madrid !!
Agathe (la mia amica li) mi ha detto ieri "alla fine non vengo venerdi sera, forse devi trovare un'ostello".
Oggi, sta mattina, presto. La giornata chi inizia bene : trovato un'ostello economico in 15mn, dopo una ricerca e 2 chiamate (il primo : "hello" (inizio a parlare inglese) (lei non capisce niente) "francese ? italiano ? german ?" "no, spanish, only" "ok, mmmmmm, 'scuse me, byebye !").
Leggo il giornale Metro, 3 grande pagine sulle cose a vedere a Madrid. Bello !


Adesso sono pronto !
Stasera arrivo a Madrid. Vado in un'ostello. Domani mattina, visito Madrid per andare a pranzo in bus a Salamanca (ma non solo per pranzo).
Visita di Salamanca, serata folla, fino a domenica pranzo, che devo già andare via da Salamanca per arrivare all'ora a Madrid.
Già adesso, mi aspetto a qualcosa di bellissimo. Sento che avrò bisogno del libro 'spagnolo per principianti' !
A me la sangriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa !

dopo Tolosa...

Non ho parlato della mie fine settimana in Francia che ho passato.
Preso 4 volte l'aereo in 48 ore, letto in sacco di giornali per passare il tempo ma bellissimo.
Arrivato a Beauvais il venerdi sera, poco ore di sonno, per partire alle 5:30 dalla casa e prendere l'aereo per Tolosa (Toulouse) alle 7:50.
Le 9:00, a Tolosa. Bella, sta città, l'avevo dimenticato. Già, sulla strada il stadio tolosano (Stade Toulousain), dove si allena una delle più belle squadre di rugby.
Appena arrivato nel centro, ho errato fino a trovare una bella ragazza in vetrina, che faceva anche parucchiere.
Lei mi ha chiesto (con il suo accento di Tolosa) "come gli facciamo ?". Ho detto "corto !". Lei mi ha chiesto al meno 300 000 volte per essere sicuro, e alla fine "non è troppo corto ?". Ho detto "Bah, comunque, è troppo tardi !".

Primo
Dopo

Matrimonio style (di più ero testimonio!). Dopo, sono arrivato alla casa dei futuri-sposati (Laureline e Mickael). Alle 16:00, eravamo davanti al comune (Il palazzo si chiama... "Le Capitole" - Il campidoglio, vi ricorda qualcosa ?). Bellissimo dentro, e immaggino che non si può entrare spesso.


Dopo, la serata a bere di Champagne (25 botiglie per 37 personne - il più giovanne di noi ne è rimasto per terra) per dopo andare al ristorante. Franco-italiano, ma buono, anche per i piatti italiani.
Molto divertente come serata, ero contento di rivedere i amici di tolosa che non avevo visto da, forse quasi 2 anni. Il giorno dopo, già il tempo di andare via. Eh si, ho da pranzare a Parigi !

Ho passato pranzo/pomeriggio con Katyucha (Sylvain), Nephilim/Eric e Ada, la sua ragazza da (vicino) milano. I ultimi 2 vengono inizio di dicembre !! Non vedo l'ora di fargli visitare Roma, veramente. Nel frattempo, posso giocare il padrone delle mafia nei café parigini.


Dopo, già l'ora di partire, eh si, Roma aspetta !
Fine settimana express, si, ma bellissima, devo organizzarmi per tornare a Tolosa un'altra volta !
Anche fare venire i sposati in viaggio di nozze :)

giovedì, novembre 23, 2006

E Dio fece funzionare la stampante

Riassunto dei episodi precedenti : uno due tre

Oggi, è avvenuto un evento INTERNAZIONALE.

Questa mattina, sveglia, sono le 6:30. Grmlmlmlml, ieri aperitivo, vorrei dormire. No. Oggi, mi decido, mi sveglio.
Dopo avere preso la metro fino alla campagna, poi il bus fino al deserto, arrivo in un garage giganto pieno di poveri cinesi e slovenese con loro bambini, chiamato "Ufficio dell'immigrazione".
Sono le 8:30, ora di apertura. Prendo un ticket, numero 21 (capire : 21 famiglie di 3 figli davanti a me)
9:00, normale, nessuno. Piano piaaaaaaaaaaano i polizzioti arrivanno ai sportelli.
Loro hanno avuto un'allenamento speciale : come essere il più lento, spiacevole e come trovare delle scuse incredibile al funzionamento caotico del loro servizio.
9:30, 3 poliziotti per, direi, 100 personne chi aspettano. Al servizio 'ritiro' aspettiamo ancora di vedere passare il ragazzo che, un mezz'ora fa, chiamava dei nomi e numeri al microfono che non funzionava.
Le 10:00. Una ragazza ha trovato il pulsante 'accendere il microfono'.
Uno ragazzo simpatico (non so da dove, maroc, tunisia, algeria) sta aspettando davanti a me con il ticket 'sto ragazzo riviene il 23/11 sanza fare la fila'.
Dopo un'ora di attesa, lui è riuscito a parlare e spiegare il suo caso. Siamo al numero 10. Dopo 2 tentative sanza successo di fregare il posto, anche se ho detto che aspettavo "da luglio", che era la quinta volta (dovevo dire, al meno la ventina), devo stare ancora un po' compressato nella folla, tipo peggio della metro al centro del treno i giorni di sciopero, è il primo treno da 2 ore, piove, uno venerdi sera alle ore di uscita dei uffici, quando c'è Tom Cruise, Georges Bush, Romano Prodi e Jennifer Lopez tutti insieme chi aspettano alla prossima fermata.
Le 10:40, siamo al numero 19. Chiamono '20, 21 !' (sempre in italiano perche un straniero, chi deve chiedere il suo permesso di soggiorno al massimo 8 giorni dopo l'entrata nel paese, parla benissimo italiano). Io salgo, uccido 2 bambini giapponesi e 3 donne africane incente e urlo : "21, è io !!!"
Dico che è disperato, vengo da 5 volte, è da luglio, ho ucciso 3 donne incente, che ho bene fatto il mio dovere al stato italiano, dò di soldi al stato ogni giorno, mangio della pasta e prego per Romano Prodi ogni mattina.
Credevo di aspettare un'ora di piu per alla fine, avere una risposta tipo "il cane del capo ha mangiato la foglia appena uscito dalla stampante, però adesso che non c'è piu di elettricità. Dopo comunque, non c'è più di carta disponibile e la mia penna non funziona più.".
Dopo 10 minuti a cercare la mia pratica, lei l'ha trovato. Dentro una bellissima foglia.
Non ci credo, MIRACOLO !!!!


Un permesso di soggiorno !!!

Con un'indirizzo sbagliata (che per cambiare, ci deve fare un contratto di affito, alora che non c'era bisogno la prima volta), e una faccia di terrorista, ma sti cazzi !!
Sono le 11:45, arrivo al lavoro con 2 ore di ritardo e un sorriso, sono felice.

martedì, novembre 21, 2006

Sorpresa - fine

E officiale, oggi, è il grande giorno, posso dirvi a tutti come una liberazione la mia sorpresa (purtroppo, sanza avere l'esclusività) :
Cambio di lavoro !!

Questo cambiamente era un'avventura incredibile, provo di farvi il racconto detagliato. Attaccate le vostre cinture.
Fa un sacco di tempo che una certa amica (di cui non dirò il nome, giuto che gli piace i pomodori) sta provando a motivarmi a cambiare.
Perche poco stipendio, contratto peggio possibile, e lavoro poco interessante alla fine.
Quindi, piano piano, mi sono motivato a fare il mio curriculum, era lunedi 11 ottobre.
Martedi, era pronto, vabbe, aspetto qualche giorni per scrivere delle lettere di motivazione, primo di mandare dappertutto.
Mercoledi, non avevo mandato niente. Chiamata : "Buongiorno, siamo interessati dalla vostra candidatura, vogliamo fare un colloquio con lei."
Bellissimo! Hanno trovato il mio curriculum mandato 6 mesi fa su un forum perso nella grande nebulosa internet.
Sanza avere iniziato la mia ricerca, avevo già un colloquio.
Dopo avere ritrovato su google il numero di telefono per trovare il nome dell'azienda (normale, non l'avevo sentito, non sapevo il nome della persona e neanche se facevano patate o informatica), ero pronto !

Al colloquio, ho messo le mie condizione : lavoro interessante, stipendio anche.
L'uomo davanti a me ha notato il stipendio, ha rifletto, e ha detto "ok devo riflettere, ti faccio sapere tra i prossimi giorni."
Ha parlato anche che ci deve fare una prova di un mese. Chiedo alla fine il tipo di contratto. Mi aspettavo a 'progetto', lui mi ha detto 'a tempo determinato'. Bello !!


I giorni dopo, aspettavo... Uno giorno, chiamata. "Siamo interessati, ci vediamo per un'altro colloquio". Bellissimo !!
A questo colloquio, lui ha detto che si, sono interessante, e ha pensato ad una cosa : fare una settimana di prova.
Prendo dei giorni di ferie al mio lavoro attuale per lavorare li una settimana. Mi pagano la settimana. Dopo, se mi va, cambio. Se non mi va, torno come primo.
Interessante.
Al lavoro attuale sono arrivato un giorno a piangere, dire che il mio nonno era all'ospedale (era vero) che dovevo prendere una settimana per problemi complicatissimi di famiglia, di cui, normale, non vorrei parlare. La prima scusa mi ha portato sfiga, perche ho dopo dovuto prendere un giorno di piu per le funerale.
Però, ha funzionato benissimo. Tutti a dire 'In bocca al lupo, anche se vuoi andare via adesso no problema !'. 'Oh poverino!'

La settimana, ci vado. Bellissimo.
E un'azienda di consulenza, che ha quasi tutte le sue personne in uno studio legale grandissimo e bellissimo. Ho lavorato qui, e sarebbe per lavorarci.
Questo studio legale ha 200 avvocati qui (300 nel mondo) e è nella via delle quattre fontane. Il palazzo fa l'angolo, quindi c'è una delle fontane.
L'entrata principale, melgio di uno museo. Con le belle ragazze chi chiedonno "Salve, posso aiutarla ?"
Che cosa chiedere di piu ?
A parte avere la venus di Millo nel mio ufficio, cerco bene, ma non vedo.
Il lavoro è sistemistica (veramente), molto Novell, di support dei utenti (che sanno appena digitare sulla tastiera, alora stampare !), di windows e di Linux.
Interessante nel fatto che sono motivatissimi a passare dei server sotto Linux, e per questo, sono l'esperto della squadra.
Anche, possono farmi passare una certificazione Novell.
I colleghi, simpaticissimi. Il capo, habita nel palazzo davanti a casa mia (l'ho visto con i sui figli l'altro giorno).
Il pranzo, si fa spesso in un bar simpatico fatto da un'uomo e la sua ragazza, con cui ho molto parlato ... sul volo Parigi-Roma domenica :)


Dopo questa settimana, il capo ha detto 'ne parliamo tranquillamente la settimana prossima'.
Quindi sono tornato al mio vecchio lavoro. 'Alora riposato ?' 'Sisi, fa bene una settimana in Francia'.
Nella settimana, colloquio.
Sono interessati, ho giusto detto che si doveva parlare stipendio.
Lui ha iniziato : 'alora abbiamo detto... non mi ricordo... xxx/2 ?' (prima tentativa di fregatura)
'No, avevo detto la prima volta xxx' (risposta)
'Ah si, 12 mesi ?' (seconda tentativa)
'Euhhh si, 12' (errrrrrrore !)
'Ok, alora su 14 mesi, ho calcolato, fa xxx/1.5 al mese' (eheheh fregato!)
Alla fine, già molto bene, 22 giorni di ferie, orari di permessi e un vero contratto con, già, un molto buono stipendio !
Lui mi ha chiesto 'quando sei disponibile ?' Era giovedi scorso.
Ho detto 'Mercoledi prossimo', lunedi era il 20, giorno di stipendio a Medialoggggic.

Lunedi aspetto e guardo il mio conto bancario ogni 5 minuti. Niente.
Vabbe, chiedo appuntamento per martedi mattina alle 10 per dire 'Ciao ragazzi! Va bene ? Oggi ho avuto il mio stipendio, stasera vado via !'
Avevo 2 strategie possibile :
  • dire la verità 'ho trovato qualcosa di meglio, vado via'
  • fare un'altra scena dramatica : 'devo tornare in francia per sempre, il mio cane è morto', a piangere.
Ho preferito la prima, un po' più funky e cow-boy.


Martedi mattina, le 10, nel centro della giungla di palme, Medialogggic. Il scontrino delle poste in tasca, con scritto '20/11 accredito per stipendio/pensione'.
2 contro di me, poi 3 contro uno (hanno preferito di guardare l'anonimato su questo blog), ha durato un'ora. Mitico. Talmente che non posso dire tutto.
Qualche citazione :
  • "Sai, in Italia, la prima azienda è Medialoggggic, la seconda ? IBM"
  • "Oggi vedi quanti mail ho ricevuto per dei curriculum, sono tutti pronti a lasciare un buono lavoro in una granda azienda, guardi questo ! (ha messo 2 secondi la dittà sulla parole 'IBM' in uno curriculum)" - pero era IBM... Tivoli, un prodotto che per il candidato forse faceva figo sul curriculum.
  • "Potevi anche chiedere un'aumento !" Io, dico "ok, e dico voglio 500 euro di piu al mese, funziona ?". Lui : "Deviamo vedere !" (avviso ai altri !)
  • Io : "Si, è facile di dire adesso che 'si era possibile un contratto migliore ecc', ma ne avevo già primo dei grande dubbi su questo"
  • "Di piu questi momenti stiamo rinuovando i contratti per 2007, potresti avere un stipendio migliore !" (dopo ho bene mostrato che per me il rinuovo sarà tra un'anno)
  • "Abbiamo bisogno di tempo per trovare una persona al tuo posto". Io : "ma questo è lavoro vostro, è il lavoro vostro di prevenire quest'eventualità, che vado via dal giorno all'altro. Lavoro non è amicizia, sono le regole del gioco."
  • "A me mi fa incazzare queste cose !" (con la scena della donna arrabbiata chi butta la mouse del suo portatile sulla tavola)
  • Io : "Già adesso, lavoro per 4 aziende di consulenza. Quindi, vuole dire che posso lavorare direttamente dal cliente e avere un stipendio molto migliore" (no risposta)

Mi piace il casino, mi piace tantissimo di fare un casino. E qui, ci sono bene riuscito ! Ne sono contento :)

Dopo la guerra, l'unica pace possibile era di fare un'accordo. Fare 15 giorni di preavviso, però tutti i giorni lavorati saranno pagati fino alla fine.
Ho provato di chiamare la mia nuova azienda, non era possibile di avere la conferma, ma ho accettato. Per avere nessuno rischio al livello legale. Forse mi hanno fatto paura, però vero che questo rischio non era nullo.
Ho detto ok, ma vorrei una carta firmata. "Ecco la fiducia" hanno detto. Però adesso, l'ho, e sono tranquille.
Oggi, nella giornata, conferma della nuova azienda, tutto a posto, inizio il 6 dicembre !!!

Avventura fino alla fine !

lunedì, novembre 20, 2006

blblblblblbl

Oggi, non posso rivelare la sorpresa, faccio durare il suspense ancora un po' :)
Ma, vi assicuro, tra pochissimo (appena posso), lo faccio !


No ho tanto tempo oggi, abbastanza di stress e fatiga, neanche per fare il racconto della mia bellissima fine settimana, tra Tolosa e Parigi. Anche questo, tra poco !

Pazienza !

venerdì, novembre 17, 2006

Sorpresa - 5

Ieri sera, grandissima giornata per la Sorpresa.
Penso di fare la granda revelazione lunedi sera in exclusive-live TG24.

Oggi, un'altra immaggine. Indizio : è a Roma.

fine settimana : tra Tolosa e Parigi

Questa foto, anche preso 2 anni fa, è in se-stesso, un riassunto delle mie 2 prossime fine settimane.
Il bichiere di destra era il mio. Quello di sinistra era di Agathe, un'amica che vado a vedere a Salamanca in Spagna la settimana prossima.
Dietro, il 'Capitole' (Campidoglio, uno falso ) di Tolosa, la "città rosa", dove vado domani.


Vado per Beauvais stasera, da i miei genitori. Qualche ore dopo, alle 7:50, ho l'aereo a Parigi per arrivare alle 9:00 domani a Tolosa.
Per essere testimonio del matrimonio di Laureline e Michael, 2 amici chi vivono li da 3 anni.
Domenica, primo di tornare alla città del Campidoglio (il vero), torno a Parigi alle 13:00 per andare in un Café con Francesca, Katyucha (e forse una amica sua italiana), Eric/nephilim con la sua nuova ragazza... italiana ! 3 Francesi, 3 italiane a Parigi. Bellissimo !
Non vedo l'ora di filarmela stasera !!

mercoledì, novembre 15, 2006

Sorpresa - 4

Oggi, grande giorno per la sorpresa. Eh no, non posso ancora dire niente ! Classificato segreto difesa.

La parole del giorno è ... un'immagine :

martedì, novembre 14, 2006

Amministrazione

Questi giorni sto provando di mettere il mio motorino in "regole". Cioè, non vedere partire il mio scooter al deposito municipale se un poliziesco cattivo va a fermarmi.


Alora, riassunto :
  • per fare la targa, ci vuole la residenza.
  • per fare l'assicurazzione, ci vuole la residenza.
  • per pagare il bollo ogni anno, ci vuole la residenza.
  • dopo, forse ci deve fare una revisione.
Per andare a due sul mio motorino :
  • ci vuole comprare pedaline e sellina.
  • ci vuole omologarlo per 2, quindi pregare Santo Ministero-dei-trasporti.
  • ci vuole fare la targa nuova per andare a 2, quindi avere la residenza.
Per questo, ci deve andare alla motorizzazione (per la targa, l'omologazione e la revisione), all'ACI (per il bollo) e al mecanico (per i pezzi).

Per fare la residenza, ci vuole qualche... mesi, e una casa stabile (meglio del subaffito che ho) perche la polizia va a venire se tu habiti bene quà. E per fare, ci vuole... il permesso di soggiorno !
(che alla fine, non sono mai andato cercare)

Per questo, ci deve andare all'ufficio dell'immigrazione, per la residenza all'ufficio del comune (non mi ricordo il nome).

Quindi, qualche scelte :
  • prendere un mese di ferie e partire per la maratona amministrativa (preciso che i uffici sono quasi tutti fuori città)
  • incrociare le dittà e pregare Santo Polizia e/o utilizzare la tecnica napoletano "pede sulla targa e scappa".
  • fare la meta della cosa, piano piano e prendere un'accento napoletano ogni volta che ho a parlare con la polizia.
  • Dare il motorino ad un'italiano e chiedere ogni tanto di guidarlo.
  • Fare un'autocertificazione di residenza. Che bella questa legge !
  • Fermarmi e farmi una canna.
Per il momento, sono undeciso...
"In Italia è sempre così !"

lunedì, novembre 13, 2006

Nebbia milanese

Dopo il passato, il presente.
Questa fine settimana, una follia di viaggio in più. Questa volta : serata a Milano !

Alle 16, sabato pomeriggio. Un giorno dopo una serata del venerdi. Il tempo bello, 19 gradi, vento sudo-sudo-ovest.
Nadia chiama. Lei è adesso a Roma e a trovato una casa venerdi.
"Dai, andiamo a Milano !"

Portato nella valigia un amico francese di passaggio, siamo arrivati alle 16:56 a termini per prendere il treno di Nadia di 16:58.
Dopo avere corso, troppo tardi, fa niente, prendiamo l'eurostar.
5 ore dopo, eravamo a Milano centrale ad aspettare il treno di Nadia. La magia di trenitalia.
Interno a mezza notte, eravamo tutti insieme in un centro sociale tra 100 persone sconosciuti a festaggiare la laurea di un ragazzo di cui non mi ricordo neanche il nome. Ha messo un sacco d'anni, era un'evento internazionale.
Simpatico questo centro : a mangiare, bere gratis e ballare fino all'ultima nota di musica.
5:00 di mattina nella nebbia e il freddo milanese. Un cornetto nutella, quanto fa bene.
Alle 6, abbiamo avuto un letto caldo grazie al simpaticissimo laureato di cui non mi ricordo piu il nome.

Domenica, le 13:00, sole milanese. Questa "mattina" bella che ti fa dimenticare che non hai fatto la doccia da più di 30 ore.
Sempre bello di passeggiare in una città. Abbiamo visto/rivisto il centro di Milano, tra cui dentro il duomo.


Le 15:10, già il treno del ritorno. Ritorno di una bella avventura al caso, che era un'avventura in se stessa.
C'era di tutto. Primo, il treno vuoto che si trasforma in letto di albergo 4 stelle (aspetto la foto del mio amico, mi piace tantissimo i Intercity !) e dà 2 ore di sonno di più.
Secondo, il treno pienissimo come mai visto, dove la preghera per guardare il tuo posto si evapora rapidamente. Infatti, si, bene di pagare di più per il 'con posto a sedere'. Perche dopo, alzati.
Dopo, le gente simpatiche che incontri. Ieri, "solo" una coppia di Salerno, e una bella ragazza (grrr perche non ho preso il suo numero!).
Alla fine, i napoletani chi parlano un dialetto stretto e rompono le palle ai controllori.
Arrivati a Roma alle 21, interi.

Adesso mi ricordo, era Alberto. Grazie Nadia, grazie Alberto !

Flashback : non siamo soli nell'universo

Oggi, un po' piu di tempo, quindi posso passare un po' più di tempo a raccontare le mie avventure.
Infatti, fa un po' di tempo che non ho potuto, ora posso riscaldarvi con delle belle immagine.
Piccolo flashback : 2 settimane fa (foto).
Era ancora l'estate, molto piu caldo della Bretagnia in estate (alora immagini qualunque turista del nord dell'europa).
Con Francesco, siamo andati sulla spiaggia (questa volta, non nudista gay), ho fatto il bagno (non lui, la follia ha anche dei limiti) e li, abbiamo visto dei segni chiari dai UFO.
No, hai letto bene, signs aveva ragione : non siamo soli nell'universo.


Questi extraterrestri hanno anche catturato il celebre bibendom michelin per lasciarlo al centro di un labirinto infernale.


Però, con il nostro aiuto, il povero è riusciuto a uscire e a salire sulla montagna della vittorià grazie ai picchi : le chiave della macchina di Batman.


In faccia a quest'ingiustizia, ho deciso di prendere la mia tavola di surf cercare di combattere i cattivi UFO !


Adesso finitto, pare che è l'inverno da 2 secoli, un'italiano di sana costituzione non si può più vivere fuori piu di 22,3 secondi senza guanti, fascia, cuffia e 2 giacca per la neve.
Adesso capisco che un'italiano malato in Francia in febbraio ha subito dei danni cerebrali irreversibili.

venerdì, novembre 10, 2006

Comunicato express

Riassunto express in immagine della storia precedente titolata "primo grande viaggio in motorino"
: foto del episode precedente
Da questo momento, tanti lezione sono passate.


Comunicato express: Oggi, dopo avere fatto morire di paura Millo, durante la lezione 4 del motorino (andare a 2 sul motorino), si mancava la lezione 32, che specifica :
"un motorino non può ruotare senza benzina". Ne seguite la lezione 33, chiamata "come sapere se il motorino ha della benzina o no".
In conformità, lui è rimasto a piazza venezia, parcheggiato a mano davanti alla provincia di Roma, ne aspettando di bere la pozione magica a mettere in una bottiglia d'acqua appena comprata.
A seguire, la lezione 33.

mercoledì, novembre 08, 2006

Sorpresa - 3

Oggi, la parola del giorno è : legge.

No, non è una persona chi si chiama Ferie Fontane Legge.
Sorpresa sorpresa !

martedì, novembre 07, 2006

Sorpresa - 2

Questi giorni, ho pochissimo di tempo per andare su internet, e dunque fare dei post. Forse con il tempo, posso un po' di piu.
Per questa fine settimana in Francia, era triste, ma va bene adesso, è passato. Ho approffitato un po' di essere con la mia famiglia.
Per il seguito delle mie avventure, vi prego di aspettare un po' di tempo :) Penso, la settimana prossima.

Oggi, la parole del giorno è : fontane.

A presto :)