giovedì, dicembre 28, 2006

Natale in Francia

Primo di tutto, buon natale a tutti !!!
Che il babbo natale vi dà dei belli regali, perche è gentile, il babbo natale.

Io sono appena tornato dalla Francia, un bellissimo viaggio, ho fatto tutto quello che volevo fare e ne sono quasi triste di esssere tornato cosi presto. Vabbè, è la vità, è il lavoro !
Tutte le foto.
Il giovedi 21, giusto dopo il post, sono partito con la mia valigia enorme di (alla fine, 19 chili) e la mia borsa (sembrava dopo 500 metri, di essere di 52 chili). Sul percorso, a Termini (l'ho visto anche ieri), ci stà un spettacolo tipo fine del mondo, delle nuvole di storni. Se uno di loro mangia nella vità sua, della carne humana, possono uccidere al meno 100 000 personne in meno di 5 minuti e lasciare dei cadaveri solo con i ossi.
Comunque, arrivato all'aeroporto, ho visto delle gente davanti a me, 17 chili, 18. Vabbe, la mia faceva 18 (dopo regime stretto), quindi è passata.
Il venerdi mattina, avevo dentista. Per tutti, habito nella cittadina che si chiama Sennevieres (forse non ci sta su qualche cartine). Dovevo andare a Betz. Credevo di sapere bene dov'era, questa cittadina dov'è c'è il mio medico, dentista e la cugina della vicina. Beh, sono andato dritto, fino a non conoscere più i nomi delle cittadina dov'ero. Oops. All'inizio era a sinistra!
Mi sono perso. A 10mn di casa mia. A girare e girare, a un certo punto sul percorso, ho visto un cartello stradale "Betz". Miracolo. Sono arrivato 15mn in ritardo (grazie ai 120km/ora sulle stradine di campagna) per, comunque, fare 10mn chrono di visità a 38 euro. 4 euro il minuto, è meno caro di chiamare il Congo.
La serata, sono andato a Parigi, davanti al comune, con Katyucha, Raf, e dopo Eric e Gorva. La pista del ghiaccio. Quanto bello !!


Dopo una cena legera (no, non è macdo, è Quick, è mucho mucho different !!), siamo andati in roller con Raf fare la meta di Parigi. Belllllisssimo. Hotel de ville - Denfert-rocheraud. Quasi rapido come la metro.


La notte, l'ho passata a Fleming (nel palazzo B), la prigione, scusa no, casa di studente dove ho passato 6 anni della mia vità. Quanti ricordi ! Ci stava anche un aperitivo (come ogni venerdi sera) al mio piano del mio palazzo.


Sabato e domenica, sono andato nella mia zia, precisamente a L'huisserie, una piccola cittadina, dove ci stava il mio nonno.


A qualche chilometri, ci sta Laval, l'unica città dove il comune spende 98% del suo bilancio annuale nelle luce di natale.


Domenica, sul percorso del ritorno, siamo passati sulle Champs Elysees e davanti alle Grands boulevards : Printemps e Haussmann.


Lunedi, dalla nonna, e a fare a pezzi i pachetti regali. Quest'anno, ho vestito il mio nipote in campione del mondo.


Martedi, sono andato con Baloo in V.I.P., vicino Chartres, da Maddy e Yoggy, vedere il loro piccolo Quentin, 1 mese e meta, e già la granda capacità di dormire con le braccia tese.


Dopo, siamo andati da Raf e Marine, vicino Fontainebleau. Quest'uscità si è finitta alle 11 della mattina alla granda stazione di Moret Veneux les sablons (sicuro, vi piacera anche il nome) con dei sguardi tipo "è duro la mattina".


Mercoledi, ultimo giorno, l'ho passato a corrire nel quartiere delle Halles a Parigi fare un po' di spesa. Mi sono anche ricordato com'era bello di vedere questa fila per la pista di ghiaccio, doppiare tutte le gente per chiedere un biglietto a 0 euro, perche ho i miei pattini.
Nelle Halles, tra 2 file, quella per chiedere l'ora in un negozio, e quella di 15mn per comprare il biglietto della metro, ho visto Agathe e Loulou. Proprio li, nel mare humane di Chatelet, uno dei posti dove, per trovare un amico chi sta 5 metri vicino a te, devi per forza chiamarlo sul suo telefonino.


Ieri sera, appena tornato da Parigi, sono già a Roma. Per lavorare, oggi, e domani. Il mio mente sta attualmente tra Parigi e la Svissera. E davanti ai miei occhi, Roma.

2 Comments:

At venerdì, dicembre 29, 2006 4:16:00 PM, Blogger raphael said...

tafioles !!!!

 
At venerdì, dicembre 29, 2006 4:46:00 PM, Blogger bennyben said...

Connard !!!

PS: private joke

 

Posta un commento

<< Home