mercoledì, gennaio 17, 2007

finsettiman' a Chijet'

Venerdi sera, siamo andati con Francesco a Trastevere bere una birra e trovare a caso millo.
"Dai, domani andiamo a Chieti !" "ok".
Sabato mattina, alle prime ore della giornata (no, partire prima le 11, era theoricamente impossible), siamo andati in questa bella città in Abruzzo. Già sul percorso, il bello tempo ha rivelato una paesaggio bellissimo.


Siamo arrivati a Chieti fare la sorpresa a Fiorenzo (Virenze in Cebenuese, non sapevo che io stavo nella valigia).
"Stuè! C'è wè ? Eapri i' porton'!"
E entro nella Puglia espatriata a Chieti. Scusate, nel Taranto di Chieti, la granda famiglia di Bender : Bender, Benderone, Benderina e i Benderini.


Il sabato, abbiamo passeggiato a Chieti, bellissima città, un po' morta ma bella. Visto i commenti del grande Cebuenino, forse ancora meglio veramente morta, senza i suoi abitanti. Il Cebuenino non ha mancato di ripiangere il suo stato di Hobbit davanti alle grande botiglie del Caffè Vittoria.


La serata siamo andati nella migliora pizzera del mondo, è sicuro. Campione del mondo 2005.... della pizza romana :)
Buonissimo. La domenica, abbiamo affrontati la nebbia milanese per andare con Fiorenzo a Pisciara, scusate Pescara.


Fare i saldi prima di tornare a Roma, c'erano delle belle cose da comprare, che veramente, valgono il prezzo.


Ancora una finesettimana a caso bellissima!
Tutte le foto.
Vedere anche il post di cebuenino sui 3 clandestini tarantini a Chieti.

4 Comments:

At mercoledì, gennaio 17, 2007 5:31:00 PM, Blogger Cèbueno said...

Quello che Benoit chiama "Virenze" è in realtà il mio amico "Fiorenzo". Così giusto per la precisione

 
At giovedì, gennaio 18, 2007 11:00:00 AM, Anonymous miri said...

ecco!
mi chiedevo che cavolo di nome fosse Virenze!
:)

 
At giovedì, gennaio 18, 2007 12:46:00 PM, Blogger bennyben said...

Oops, la gaffe :)
Ho modificato questo nome troppo Cebenuese-isato :)

Grazie !

 
At giovedì, gennaio 18, 2007 4:41:00 PM, Blogger Cèbueno said...

no rimetti virenze era bello cosi

 

Posta un commento

<< Home