venerdì, gennaio 05, 2007

Vedi Napoli e poi muori.

Stasera vado dal grande Guglielmo, a Santa Maria Capua Venere Figlia di Giuseppe Marco Patrizio Alberto Emanuele Massimiliano Grande Senior Piccolo Cugino Di Maddalena Santa Francesca Anna Camilla Antonietta Viterba.
Ieri ho comprato un biglietto di treno per oggi. Non avevanno abbstanza di spazio sul biglietto, quindi si sono fermati alla parole Venere, invece di mettere S.M.C.V.F.D.G.M.P.A.E.M.G.S.P.C.D.M.S.F.A.C.A.V.


Posso presto aggiungerlo nella mia camera, al mio muro (al stato attuale) :


Vedi Napoli e poi muori.
Spero di non arrivare morto a casa domenica.
Perche, comunque, è la mia prima volta, so già che sarà bellissimo e vorrei tornarci al meno un'altra volta !

1 Comments:

At venerdì, gennaio 05, 2007 4:53:00 PM, Blogger Cèbueno said...

S.M.C.V. = Santa Maria Capua Vetere. Per maggiori informazioni visitare http://digilander.libero.it/insaponata/index.htm ...oops lo hanno oscurato... un altro affronto della censura dello psiconano alla libertà di espressione

 

Posta un commento

<< Home