venerdì, gennaio 26, 2007

Vità di una porchetta ad ariccia

Mercoledi sera, siamo tutti andati ad Ariccia mangiare la più porca porchetta della città, che era buonissima.
Siamo andati in massa, a 397 persone, tutti del club medialogggici e i club collegati (ex, futuri ex, ex futuri e ex ex futuri ex), una cena come guglielmo ne ha lo segreto. Già era un miracolo che tutta questa gente delle parte sud sia arrivata sana e salva, dopo la piogge, il vento, il traffico, le macchine e i pazzi in bici che tagliano la strada, a perdersi 10 volte, e arrivare in questa parte fuori mondo, fuori delle limite romane, dove si mangia e si beve bene.


Ma come mai li fanno qui la porchetta buona ?
Immagino che sono tutti in batteria in un'industria a mangiare i resti di pasta dei ristoranti della città. E dopo le fanno brusciare sotto uno fuoco di legno che un vigilo del fuoco non lascierebbe mai fare.
Per dopo essere mangiato da un gruppo di mangioni dalla città che vengono ubriacarsi e dopo fare accoppiare delle tartarughe.


Comunque, bellissima mangiata, spero tornarci il giorno la prossima volta per avere il tempo di vedere le porchette ancora vive !