mercoledì, agosto 27, 2008

Septiembrefest

Ho vissuto la settimana scorsa una serata tipica qua : la septiemberfest de Aviles.
Per descrivere, era una successione di stand senza fine, dove si vende birra, birra, pezzo di prosciutto, birra, e birra.
Tutto era installato in un mercato del pesce, cosi come puzzavi di birra, puoi puzzare pure di calamari non venduti da 5 giorni.
Io stavo li con tutte le mie collegue di lavoro. Dopo 2 o 3 birre in un bar per riscaldamento, siamo andati in questa fiera incredibile.
Era un tour intorno al mercato. Cominciamo, primo stand, secondo. E gia al terzo non capisci nemmeno il nome della birra che stai bevendo.
E noi, abbiamo fatto la meta del mercato. Dopo l'ultimo stand, c'è un ambulanza con il motore gia acceso con dentro degli esperti in coma etilico.
Era buona la cerveza asturiana, eh si.



La fine della serata è molto lontana nella tua memoria, che tu ti svegli nella macchina di un tizio che non conosci che parla asturiano stretto, che sta conduscendo come se fosse in un super rallye su autostrada : tu apri il finestrino al massimo, pregando dio per non vomitare.
Dopo, altro buco nero. 2 ore dopo, stai a casa tua, sul letto in una posizione con cui è impossibile di dormire (o se no sei fortunato, per terra), con ancora le tue scarpe.
Dormi, e hai l'impressione che dopo 5 minuti, suona la sveglia.
5:30, ora di andare al lavoro.

Oggi, siamo tutti al lavoro. E veramente un miracolo. Quà in Spagna, forse comincio a credere in dio.

venerdì, agosto 22, 2008

Passeggiata nella Mayenne Gijonese

L'altro giorno ho fatto un giro in bici a Gijon. Vado come sempre, prendendo una direzione a caso, evitando tutte le strade che conosco e il centro. Dopo 30 minuti, una montagna e 2 autostrade, mi sveglio a mezzo le mucche asturiane.



Vi ricordo che vivo in un palazzo de 12 piani del Bronx gijonese, citta che mi piace molto, sopratutto perche vivo in un altro paese, c'è il mar e la spiaggia dentro la città, cosa che mi era impossible prima, neanche sognando.



E la, arrivo in piena Mayenne (è una regione francese) asturiana, paese del burro, della panna, delle galettes bretonnes e del camenbert ??
Mi ricordo tantissimo questo paesaggio, tutto verde, pieno di alberi, di cespugli, e l'ordore di fieno con... la casa della mia nonna !
Bienvenido en España, no, en Asturias ?



La testa piena di queste belle immagine, tornò a casa in autostrada a 47 kilómetros/hora, il cuore battente sulla mia bici a 89 euro da Carrefour.

mercoledì, agosto 20, 2008

Prime settimane in Asturias

Adesso sono Gijonese (pronuncia ri-ron-ese), è officiale.
Abito in una singola in una casa con 3 studenti : una fisioterapista, una tedesca e un ingeniere. Al 9ismo piano con vista sulle montagne asturiane : perche la vista sul mare era gia affitata ad una nonna.



Se vive abbastanza bene quà en agosto, il ritmo delle giornate è cosi :
- alle 5:30 - sveglia (dura), dopo una collazione veloce, vado a prendere la macchina di un amico alle 6:30 per essere al lavoro alle 7 ad Avilés.
- alle 10, piu o meno : ora del pincho (pronunciare pincio) : tortillas e caffè - perfetto per iniziare bene la giornata !
- alle 2, per un ora : ora del pranzo, per me sempre piatto del giorno con dolce. Momento perfetto per rimorchiare una bella collega (eh si, ste cose si imparano a Roma).
- alle 4 : è già ora di tornare a casa !
- alle 5 : sto dormendo al sole sulla spiaggia di Gijon
- alle 8 : mi sveglio (rosso), dopo la mia seconda notte
- alle 9 : aperitivo, cena (a volte), bere cidra e Mahou (la cerveza di qua) tutta la notte, e andare in una disco piena di belle ragazze fino alle 3 di mattina.



Tutti i giorni la mattina, vado a lavorare ad Avilés, che è una città simpatica, bella e piacevole. La specialità dell'anno è la festa della birra, che è questa settimana, la septiembrefest. E molta famosa anche per la gente che vive qua : l'eta media è di 85.3 anni, passato poco tempo fa a 83.1 anni, per colpa di 2 colleghi miei.



Qua il tempo è tipicamente irlandese : sole tra le 8 e 8 e mezza, dopo pioggia, dopo pioggia alle 10, 13, 4, 6, 8, 9, 10, 11, con dei momenti di un cielo azzuro fino all'orizonte e ancora di piu. La stagione delle piogge sta tra il 2 agosto fino al 50 luglio.



Tra poco, vi racconto qualche giorni di avventure asturiane.
Ecco qualche foto di Gijon e Avilés.
A presto !

domenica, agosto 03, 2008

Primo post in spagnuese

Questo è il mio primo post in spagnolo.
Sono in un internet point in Avilés, il momento è storico e le avventure epiche.
Scrivo in spagnolo, come se dice in francese, come una vacca spagnola, è normale e ne sono molto fiero !!
6 giorni che sono qua, 6 giorni che ho iniziato la lingua. 2 giorni fa, la mia prima chiamata al telefono in spagnolo. Fu con una russa bionda persa in Asturias da 5 anni. Ha durato 10 minuti e lei diceva dopo ogni frase "capisci?". E non volevo rispondere "no" ogni volta.
Sto iniziando la mia vita qua : cercando una casa con dei coinquilini. Tengo ancora una settimana poi se non trovo, devo dormira sulla spiaggia.
Non c'ho foto ancora, pero appena posso, faccio!
Aspettando, una foto de Luanco, una cittadini vicina da qua dove sono andato giovedi



Hasta luego todos !


PS: per il momento il mio blog in spagnolo sta qua. Il tempo di metterlo sull'indirizzo giusto.