mercoledì, agosto 20, 2008

Prime settimane in Asturias

Adesso sono Gijonese (pronuncia ri-ron-ese), è officiale.
Abito in una singola in una casa con 3 studenti : una fisioterapista, una tedesca e un ingeniere. Al 9ismo piano con vista sulle montagne asturiane : perche la vista sul mare era gia affitata ad una nonna.



Se vive abbastanza bene quà en agosto, il ritmo delle giornate è cosi :
- alle 5:30 - sveglia (dura), dopo una collazione veloce, vado a prendere la macchina di un amico alle 6:30 per essere al lavoro alle 7 ad Avilés.
- alle 10, piu o meno : ora del pincho (pronunciare pincio) : tortillas e caffè - perfetto per iniziare bene la giornata !
- alle 2, per un ora : ora del pranzo, per me sempre piatto del giorno con dolce. Momento perfetto per rimorchiare una bella collega (eh si, ste cose si imparano a Roma).
- alle 4 : è già ora di tornare a casa !
- alle 5 : sto dormendo al sole sulla spiaggia di Gijon
- alle 8 : mi sveglio (rosso), dopo la mia seconda notte
- alle 9 : aperitivo, cena (a volte), bere cidra e Mahou (la cerveza di qua) tutta la notte, e andare in una disco piena di belle ragazze fino alle 3 di mattina.



Tutti i giorni la mattina, vado a lavorare ad Avilés, che è una città simpatica, bella e piacevole. La specialità dell'anno è la festa della birra, che è questa settimana, la septiembrefest. E molta famosa anche per la gente che vive qua : l'eta media è di 85.3 anni, passato poco tempo fa a 83.1 anni, per colpa di 2 colleghi miei.



Qua il tempo è tipicamente irlandese : sole tra le 8 e 8 e mezza, dopo pioggia, dopo pioggia alle 10, 13, 4, 6, 8, 9, 10, 11, con dei momenti di un cielo azzuro fino all'orizonte e ancora di piu. La stagione delle piogge sta tra il 2 agosto fino al 50 luglio.



Tra poco, vi racconto qualche giorni di avventure asturiane.
Ecco qualche foto di Gijon e Avilés.
A presto !